SiAmo Ascoli

Insieme per una Ascoli migliore!

Chi siamo

SiAmo Ascoli è un progetto che nasce da l’ impegno di alcune persone, che da anni si battono per la tutela e la valorizzazione del patrimonio artistico, paesaggistico e storico della città di Ascoli Piceno.

La città è da sempre lo specchio dei comportamenti dei suoi abitanti:

Ascoli come tante altre città vive delle situazioni quotidiane di degrado che portano un danno alla sua immagine, fenomeni di vandalismo,  graffiti selvaggi, abbandono dei rifiuti, affissioni abusive, parcheggi indiscriminati.

La nostra missione oltre a sensibilizzare ed informare la cittadinanza , sarà quella di organizzare piccoli interventi sul territorio di piccola manutenzione urbana come la cancellazione di scritte, la rimozione di affissioni abusive e di adesivi da qualsiasi supporto, l’adozione e cura di parchi e di aree verdi.

Tutto questo dovrà avvenire coinvolgendo in primis ogni singolo cittadino.

Solo educando e sensibilizzando le persone a rispettare e a far rispettare agli altri il decoro urbano cittadino, che si può sperare in una Ascoli migliore.

Insieme, dobbiamo far crescere una forte cultura civile con l’intento di  recuperare il valore  e il  rispetto dei luoghi e  dei  monumenti pubblici, della convivenza e della qualità urbana.

Giorno dopo giorno anche solo con delle piccole azioni d’amore, possiamo sperare in una città migliore grazie all’impegno dei suoi abitanti.

Collabora con noi: siamoascoli@gmail.com 

 

 

Annunci

Una risposta a “Chi siamo

  1. stefano 28/04/2011 alle 9:34 am

    Ascoli Piceno, città antica in tutti i sensi, con il suo territorio, il suo centro storico e il suo popolo, va rispettata, tutelata, conservata e possibilmente migliorata.
    Da chi?
    Prima di tutto da noi ascolani, spesso disfattisti (… sconfitti senza lottare, ndr.) nel commentare qualsiasi cosa venga fatta, bella o brutta, possa essere una ristrutturazione pubblica o privata, o una manifestazione che “occupi” il centro storico… e i classici commenti non tardano a venire… “ma che è quesse…, che sola…, ma chi ce vè…, ce gaudana i soliti…”.
    Credo che si debba andare tutti, nella stessa direzione, avere a cuore la nostra città, vigilando sull’operato dell’amministrazione pubblica (arredo urbano per direne una…) , delle attività produttive imprese, commercianti, artigiani (decoro degli spazi esterni ai locali…) e cittadini (raccolta RSU, raccolta escrementi animali, sigarette e carte per terra, scritte spray), etc..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: