SiAmo Ascoli

Insieme per una Ascoli migliore!

Caos rifiuti in centro e periferia, e i sacchetti restano lì per giorni!

image

Il Resto del Carlino. Ascoli, 10 maggio 2015 – Ascoli, città delle Cento Torri ma non solo. Girando da un angolo all’altro del centro storico, infatti, oltre che nelle immense e indiscusse bellezze monumentali di piazza del Popolo e piazza Arringo, i visitatori possono infatti imbattersi anche in decine e decine di sacchetti dell’immondizia (FOTO) sparsi qua e là che di certo non contribuiscono a rendere migliore il decoro urbano e più attraente la città agli occhi dei tanti turisti che ogni giorno decidono di trascorrere nel Piceno le proprie vacanze, in ogni stagione dell’anno. Negli ultimi giorni abbiamo fatto un tour in centro e in periferia: in diversi punti della città lo spettacolo è indecente.

Restano da capire, però, quali sono i motivi che hanno portato a questo scenario, con le responsabilità che magari potrebbero essere suddivise tra chi ha il compito di raccogliere i rifiuti e portarli in discarica e quei (troppi) cittadini maleducati che non rispettano né le date né gli orari relativi al conferimento degli stessi sacchetti dell’immondizia. Che quindi restano, anche per lungo tempo, in «bella» mostra nelle vie principali del centro. E’ il caso, ad esempio, di via D’Ancaria, con dove i rifiuti sono rimasti per molti giorni proprio di fronte alla maestosa e suggestiva sala Cola dell’Amatrice, l’ex pescheria per intenderci, all’interno della quale si svolgono frequentemente convegni, mostre e incontri culturali. Un’altra situazione deprecabile, poi, è quella che riguarda anche una delle tante ruette che da via del Trivio conduce in piazza del Popolo, con cartoni e sacchetti gettati proprio in mezzo alla via, peraltro senza consentire neanche il passaggio ai pedoni.

In condizioni analoghe, poi, nei giorni scorsi ha versato anche la rua che da piazza Arringo porta sempre nel ‘salotto’ buono di piazza del Popolo. Immondizia abbandonata ai margini della strada, inoltre, anche in via Dino Angelini. A pagare a caro prezzo, in termini di decoro urbano e di pulizia, il comportamento incivile di alcuni abitanti maleducati, poi, è anche la periferia. In via delle Zeppelle, tanto per fare qualche altro esempio, accade spesso di trovarsi di fronte ad una vera e propria discarica a cielo aperto. Così come nel quartiere di Monticelli, dove una lunga passeggiata in viale dei Platani rischia di trasformarsi in un ‘tour’ nella sporcizia. Sempre a Monticelli, poi, sono tante altre le zone nelle quali il degrado regna protagonista, con i residenti che hanno chiesto a gran voce l’intervento dell’amministrazione comunale e degli addetti ai lavori affinché il quartiere possa essere presto pulito e reso più vivibile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: