SiAmo Ascoli

Insieme per una Ascoli migliore!

Portiere d’auto e cofani protagonisti in una galleria d’arte

Avete mai pensato che l’arte si possa fare anche utilizzando le portiere delle auto??
Certo, le novità in campo artistico non mancano mai, ma quando l’arte si unisce al riciclo di oggetti la cosa si fa più interessante.portiereBombolette spray al posto dei pennelli, cofani e portiere di auto come tele da dipingere: questi gli ingredienti della mostra che è stata inaugurata a Mestre il 19 dicembre e più in particolare nello studio d’arte G&B di Corte Legrenzi, diretto dal maestro Germano Locatelli.

L’esposizione ha raggiunto un gran successo, ampia è stata la presenza di giovani e giovanissimi. Le opere esposte sono una trentina e le “tele” sui cui sono state realizzate, ovvero cofani e portiere d’auto riciclate, sono stati offerte dalla autodemolizione Vopato di Marghera.

Fra gli artisti più noti: Fernando Carlo, più conosciuto come Cope 2, che è uno dei padri fondatori della street art negli Stati Uniti e poi  Andrea Alzetta, in arte Sqon, e Stefania Zuanella, in arte Zua.

Il riciclaggio, tema attualissimo e di grande importanza non riguarda solo l’arte, pensiamo alla Car-D-board :auto realizzata per la maggiorparte con cartone e plastica reciclata.
Chissà cosa penserà il suo ideatore Thierry Dumaine della mostra di Venezia: probabilmente accorderà il nuovo utilizzo che si è fatto delle portiere, che a lui non servono di certo..02_Car-D-Board

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: