SiAmo Ascoli

Insieme per una Ascoli migliore!

Rifiuti abbandonati in centro

Dallo scorso 2 giugno, decine e decine di sacchetti dell’immondizia contenenti plastica, sono abbandonati lungo rue e strade del centro piceno. Il grido di allarme è stato lanciato per la prima volta proprio nel giorno della festa della Repubblica dalle numerose comitive dei turisti che si aggiravano nella parte storica della città. “Mi sono vergognata, perché più che esibire i tesori sarebbe stato giusto nascondere il vergognoso pattume” esordisce Elena Spinozzi da via San Giuliano, che ricorda come per una settimana molte strade siano state occupate anche dai sacchi contenenti la carta, per fortuna poi ritirata dopo vario scempio lo
scorso lunedì. “Vorremmo sapere perché da giorni e giorni dobbiamo sopportare tutto questo” sbotta Sabina Gaspari da rua
Biagio Miniera, intenta ad affrontare in una sorta di gimcana il suo ritorno a casa, dati i numerosi sacchi accantonati lungo il percorso sotto la sua abitazione. “Evidentemente ci sono strade di serie A e strade di serie B: una volta per tutte vorremo sapere dove lasciarla l’immondizia per evitare certi orrori” evidenziano un gruppo di residenti di via Manlio Torquato, rivelando che non è stato solo il periodo di festa a provocare il mancato ritiro. “In molte parti del centro storico le cose vanno così: spesso gli operatori si dimenticano
di ritirare la differenziata” sottolinea Gabriela Cimpoesu, che lavora da tempo presso una famiglia in zona Sant’Agostino e che spesso nota anomalie di questo tipo. Secondo coloro che risiedono nel quartiere medievale, il problema consiste anche nel mancato controllo da parte delle forze dell’ordine nelle ore serali. Furti in uffici, abitazioni e negozi, si sommano a sparizioni di velocipedi, motorini e persino di passeggini parcheggiati nei pressi delle abitazioni. “L’immondizia, anche carta e plastica che sia, lasciata sotto il sole per giorni crea odori spiacevoli che non migliorano il passaggio di noi visitatori in cerca di monumenti” conclude la milanese Annamaria
Dettori, innamorata del fascino del cuore delle Cento Torri, un po’ meno dei rifiuti sparsi in centro.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: