SiAmo Ascoli

Insieme per una Ascoli migliore!

L’affaccio sull’Infinito di Leopardi imbrattato da scritte e murales

colle-dellinfinito-recanati-1

Diverse scritte e murales colorati imbrattano le mura sul Colle dell’Infinito. Sotto lo spigolo del muraglione di
casa Leopardi, quello che da sotto sembra la punta di una nave e dove Giacomo Leopardi si affacciava per
guardare il paesaggio che dà sugli Appennini, proprio lì nelle notti scorse sono comparse diverse scritte e due
murales, uno multicolorato, che guardano sul Colle. La zona dell’affaccio, sul monte Tabor, è di libero
accesso e non è sorvegliata da telecamere né illuminata a dovere, così succede spesso che i ragazzi, armati
di pennarelli e vernice, sfoghino fantasia e inciviltà sui mattoni antichi dell’Ermo colle. Scritte d’amore, cuori
rossi, ma anche teste di idoli o scritte giganti, lungo tutto il perimetro dell’affaccio. Due o tre volte l’anno il
Comune, per la parte di sua competenza, e Casa Leopardi, provvedono a ripulire, ma in poco tempo scritte e
murales si riformano e danno vita ai sussulti d’amore o alla fantasia di ultima generazione di writer mentre il
paesaggio dell’Infinito li confonde.

Fonte: Il Messaggero – Marche

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: