SiAmo Ascoli

Insieme per una Ascoli migliore!

Cani sporcaccioni? Multe più salate

 

Linea dura dell’Arengo contro i proprietari di cani che non rispettano le regole. Un fenomeno che risulta in costante aumento e che va contro la regole di condotta volte – come sottolinea il sindaco nella nuova ordinanza appena diramata – a tutelare l’ambiente e il decoro urbano. Ed arrivano, in concreto, sanzioni più severe, passando da un massimo di 50 ad un massimo di 500 euro per chi non si comporta secondo le regole.
L’atto di inasprimento dell’azione sanzionatoria, da parte del sindaco, prende le mosse dalle “reiterate segnalazioni e lamentele pervenute in materia di abbandono di deiezioni canine su suolo pubblico (strade, marciapiedi, portici, piazze, piste ciclabili, parchi e giardini comunali, zone verdi, zone pubbliche in genere, zone attrezzate per bambini)” ed a seguito di rilevazione sul “suolo pubblico, a causa dell’incuria dei proprietari o conduttori di cani, che viene sovente insudiciato dagli escrementi degli animali, provocando disagio e rischio per la cittadinanza (in particolare per bambini, non vedenti ed anziani) nonché un notevole degrado per il decoro della città”.
“Esiste un disagio dei cittadini — si legge nell’ordinanza sindacale — determinato da un lato dalla noncuranza con la quale sovente le deiezioni dei cani vengono lasciate dai loro detentori sul suolo ovunque si trovino, e dall’altro dalla sempre maggiore presenza di cani nei luoghi pubblici, che, se non accompagnata ad un comportamento civile e responsabile dei loro conduttori, pregiudica la vivibilità delle aree stesse”.
Da qui il sollecito a rispettare le regole e l’ordine “a tutti i proprietari di cani di raccogliere immediatamente gli escrementi prodotti dagli stessi su aree pubbliche o di uso pubblico dell’intero territorio comunale, in modo da mantenere e preservare lo stato di igiene e decoro dei luoghi ed a depositarli, con idonei involucri o sacchetti chiusi, negli appositi cestini stradali o nei cassonetti per la raccolta dei rifiuti solidi urbani (frazione indifferenziata”. A chiudere, l’avvertimento ai trasgressori riguardo l’innalzamento del tetto massimo delle sanzioni fino a 500 euro e l’invito alle forze dell’ordine p a verificare i vari comportamenti di proprietari o conduttori di cani

 

fonte:ilrestodelcarlino.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: